STORIA

Si hanno notizie della presenza di questa razza di galline da almeno tre secoli, da quando fu selezionata per la sua produttività, la rusticità e la capacità di produzione di uova e carne.

Sempre da questo animale è scaturita anche la Gallina di Razza Ancona da cui differisce per la colorazione delle uova che nel caso della Marchigiana sono bianche rosate mentre per la Razza Ancona completamente bianche.

UTILIZZI GASTRONOMICI

DESCRIZIONE MORFOLOGICA

Le caratteristiche sono di un pollo di taglia media, che da adulto si attesta nel gallo attorno ai 2,5/3 kg circa. Il mantello è bianco macchiettato irregolarmente di nero e talvolta di marrone scuro. I tarsi di norma sono gialli. La razza è rustica, resistente, ottima pascolatrice, e tale frugalità le permette di adattarsi a tutte le situazioni e ambienti mentre non tollera la vita al chiuso. Queste caratteristiche la rendono particolarmente adatta all’allevamento biologico.

I CUSTODI

Associazione ACAP

Gli allevatori degli animali da corte del Piceno sono riuniti nell’Associazione Colombofila Avicunicola Picena, nata ad Ascoli Piceno nel 1984 per riunire gli allevatori e gli appassionati di colombi e divulgare l’allevamento di colombi di razza pura. Negli ultimi anni, grazie alla collaborazione con AMAP l’associazione si è impegnata nella diffusione e salvaguardia di diverse razze autoctone a rischio estinzione ed è impegnata in numerose attività sociali e promozionali.

Via G. Pascoli, 25 Monteprandone (AP)

Scopri
demo